Archivi tag: milada moore

Tette e TikTok: la classifica dell’11 maggio – VIDEO

E’ stata estemporanea, come tutte le buone idee.

Abbiamo pensato a TikTok e al fatto che ci siano decine di migliaia di video postati quotidianamente in cui beltà mostrano le loro beltà.

Perché non lanciare quindi una apposita classifica da noi stilata?

Non sappiamo che cadenza avrà questa rubrica, ma spero apprezziate (fatecelo sapere, in qualche modo – ci sono tante maniere per contattarci).

In questo primo appuntamento, in classifica:

https://www.tiktok.com/@milada.moore
https://www.tiktok.com/@paigeelainexo
https://www.tiktok.com/@steffyroser0

Di Milada Moore, per altro, abbiamo parlato proprio pochissimi giorni fa. Delle altre due beltà, ancora no.

Milada Moore, una ragazza ucraina con validissimi argomenti

Questa roba dei validissima argomenti non ce la siamo uscita noi in un impeto di sessismo: è la ragazza a scriverlo, sul suo profilo Instagram.

Lei è Milada Moore (supponiamo sia un nome d’arte, considerando la provenienza) – giovane bellezza curvy proveniente dall’ucraina (ma studentessa in Polonia).

Ha 18 anni, 56mila follower e sicuramente un décolleté notevolissimo.

Come sempre, non ci regoliamo con le misure che non siano italiche – quindi riportiamo quanto scrive lei stessa: 32 HH.

Per il resto, è alta 170 e come tante altre bellezze di cui abbiamo scritto nel corso del tempo, ha un apposito patreon qualora vogliate materiale esclusivo.

Ad ogni modo, riteniamo che cotal bontà debba aver un seguito maggiore.

Vedremo magari più in là se ce l’avrà (complice magari questo post – nel sito dedicato agli schiavi della ghiandola mammaria – costantemente in crescita).

Per finire, possiamo riportare il fatto che aveva un subreddit a lei dedicato su Reddit, ma che è stato bannato.

Troppo hot per il sito.

Vi lasciamo con un video di TikTok, dove ha poco più di 5000 follower.

@milada.moore

##новое ##рек ##stayhome

♬ оригинальный звук – rozaliya.01

A quanto pare preferisci gli arabi ai suoi conterranei.

Chissà cosa ne pensa degli italiani.